Translation by Vittorio Volpi

Informazioni generali sul Tracking nudista europeo.

Si veda anche la pagina Cosa portare.

Data: Il piano di escursioni dura circa una settimana (di solito la prima di luglio). Per indicazioni più precise su date e altre informazioni, consultare la pagina: prossimo NEWT (2017)

Luoghi: Sulle Alpi, escursioni nudiste per la durata di una settimana, in una zona compresa nel triangolo Monaco – Innsbruck – Salisburgo.

Sistemazione: un rifugio fisso, accessibile in auto, con i più comuni confort: cucina equipaggiata, sala da pranzo, docce e WC, elettricità. Biancheria del letto fornita dai gestori del rifugio, ma per sicurezza è meglio portare anche biancheria propria. Saremo autonomi nell’organizzarci i pasti (colazione pranzo cena). La cena vedrà riuniti tutti i componenti del Tour.

Percorso: Percorsi e campo-base vengono decisi di anno in anno.

Grado di difficoltà: Poiché il percorso viene deciso la settimana stessa del Tour, rimane comunque valido che la scelta cadrà su sentieri comodi e ben segnati, con dislivelli contenuti. Non si farà nulla di troppo impegnativo, tuttavia è da ricordare che le escursioni si svolgono in ambiente montano, e perciò è utile una buona preparazione fisica di base e un buon paio di scarpe/scarponi. Si farà il possibile affinché le escursioni siano alla portata di tutti i componenti del gruppo, con particolare riguardo al gentil sesso (sempre il benvenuto).

Vestiario: Per la maggior parte saremo nudi, sia lungo i sentieri, le creste e sulle cime, tempo permettendo. I vestiti saranno indossati nell’attraversamento di centri abitati o nelle soste di ristoro (bar, rifugi, locande). Un’indicazione di massima (ma non troppo rigida) può essere: vestiti sull’asfalto, nudi su sterrato o sentieri.

Meteo: Il sole può battere molto forte sulle Alpi, specie a una certa altitudine. Sono caldamente raccomandate creme solari e protezioni fisiche (occhiali, cappello, ecc.). Il tempo può cambiare quasi senza preavviso, perciò è necessari avere al seguito un poncho, una giacca-a-vento o un ombrello. Preferiamo non indossare indumenti, finché ci è possibile; ma in certe situazioni ci vogliono.

Insetti: Le Mücken sono zanzare con pungiglione lungo e aguzzo. Ronzano in giro al solo scopo di pungervi su ogni parte di pelle esposta. Si raccomanda di portare una lozione anti-zanzare, cosa che dovrebbe far parte del solito equipaggiamento di un comune escursionista.

Pernottamenti: Si farà il possibile per trovare una sistemazione unica per tutta la settimana. In tal modo non si deve portare troppo bagaglio durante le marce, ma solo le provviste e le bevande per le soste. Comunque, come è prassi per le attività che si svolgono in montagna, è bene avere al seguito un minimo di provviste supplementari per qualsiasi circostanza (non si sa mai). Si raccomanda di avere con sé provviste per un eventuale giornata supplementare. Ciascuno provveda poi per il proprio personale fabbisogno d’acqua.

Mezzi di informazione: Non siamo un club privato nudista dedito a escursioni in segretezza. Chiunque partecipi alla Newt, implicitamente accetta di essere fotografato e che queste fotografie vengano pubblicate per incoraggiare altri – come forse è stato anche per voi – a effettuare escursioni nudiste. Nel caso siate foto-fobici per natura e vogliate comunque partecipare, posso solo consigliarvi di nascondervi dietro il tronco di un albero ogni volta che qualcuno prende una fotocamera. Il buon gusto del fotografo terrà conto del vostro “lato più fotogenico”, cercherà di non zoomare sul brufolo o altri inestetismi, e sceglierà pose rispettose.

Avvertenza: Il Tour è costituito da una serie di escursioni effettuato informalmente da persone che condividono il medesimo interesse (l’escursionismo nudista), non esistono clausole ufficiali sottintese o implicite. Tuttavia è buona norma che per la sicurezza e la cooperazione reciproca, i partecipanti accettino le indicazioni dell’organizzatore, e si pongano fra la guida e il volontario in coda.

È infine da sottolineare che queste escursioni non sono marce di protesta: non sono altro che escursioni in un ambiente naturale straordinario, che richiede il minor impatto umano possibile. Per iscriversi al prossimo NEWT, consultate la pagina prossimo NEWT (2017).

A presto!